IL PROGETTO PER REALIZZARE
FABLAB NELLE SCUOLE DEL
NORD-EST

Woodlab: Un nuovo inizio.

26 Marzo 2016 | Nord Est | fablab | condivisione | makers | imprese | collaborazione | stampa 3D | ISIS Malignani | manifattura | digital manufacturing | terza rivoluzione industriale | Udine | social media marketing | Ginger | Marketers Club | san giovanni al natisone | legno | Veneto |

Martedì 26 aprile è ufficialmente partito il secondo nuovo progetto FABLAB chiamato "WOODLAB".

I nuovi protagonisti sono gli studenti della sede distaccata del Malignani a San Giovanni al Natisone, una piccola scuola che conta poco meno di cento studenti ma con un “know how” chiaro e forte, una grande officina del legno.

La conferenza stampa ufficiale si è tenuta presso la sede di Confartigianato Udine che ringraziamo di cuore per la gentile ospitalità.      

Conferenza Stam

Il dottor Giusto Maurig ha aperto le danze, in quanto padrone di casa, mostrandosi molto felice di ospitare la conferenza, annunciando di voler proseguire la collaborazione con il paese che già era cominciata anni fa per portare il Malignani a San Giovanni. Dopo aver sottolineato come sia fondamentale avvicinare già dalle scuole superiori gli studenti al mondo del lavoro ha annunciato l’intenzione di voler contribuire al progetto, da parte di Confartigianato, anche con un contributo economico.

A preso poi la parola la dott Silvia Oliva (Fondazione Nordest) che ha presentato brevemente il progetto FabLab,  concentrandosi sugli ottimi risultati raggiunti dai progetti avviati, ringraziando in particolare i preziosi sponsor, come ad esempio Unicredit, rappresentata dalla preparatissima Barbara Vattovani (vice Area Manager UniCredit Udine).

Ma il momento saliente della conferenza è stato l’intervento di Filippo Chiappo e Simone Noselli, i due giovanissimi studenti (rispettivamente di prima e seconda superiore) nominati  a rappresentare tutti i loro compagni, accompagnati da Michelina Giavedoni e Massimo Vuerich (i professori responsabili del progetto).

Filippo e Simone hanno presentato il progetto WOODLAB nel migliore dei modi, con parole ed immagini chiare, con spigliatezza e simpatia riuscendo a strappare più di qualche sorriso ai presenti in sala.

c38fdfae-721a-4

Dopo aver risposto ad alcune domande dei giornalisti, hanno ricevuto i giusti complimenti da Enrico D’Este (Consigliere Comunale del Comune di Udine), Beppino Govetto (Assessore all’istruzione della provincia di Udine) e Anna Bogaro (vicesindaco del Comune di San Giovanni al Natisone) che si sono mostrati entusiasti della bravura dei ragazzi e della validità del progetto che punta fortemente anche al rilancio di una scuola storica in un zona molto preziosa come il “triangolo della sedia”.

La campagna di crodwfunding è partita e chiediamo anche il tuo sopporto per aiutarci a diffondere la notizia, aiutando così i ragazzi a raggiungere il loro obbiettivo!  



CONDIVIDI

FORSE PUÒ INTERESSARTI ANCHE

AIUTACI
A COSTRUIRE I FABLAB

SOSTIENI LE SCUOLE!