IL PROGETTO PER REALIZZARE
FABLAB NELLE SCUOLE DEL
NORD-EST

Pronti, partenza, ROBOLAB!

1 Febbraio 2016 | Nord Est | fablab | condivisione | makers | imprese | collaborazione | genitori | educatori | manifattura | digital manufacturing | terza rivoluzione industriale | innovazione | Fondazione Nord Est | crowdfunding | Maker Lab | social media marketing | Marketers Club | Antenna 3 | Unicredit | oderzo | sansovino | unindustria | Veneto |

Conferenza Stampa Oderzo

"Credi alla forza dei tuoi sogni, e loro diventeranno realtà."

Sergio Bambarén

E’ con orgoglio e entusiasmo che diamo il via al nostro nuovo sogno.

Torna FABLAB, torna l’idea che ha messo d’accordo tutti, mettendo in comunicazione scuole e studenti con le aziende e le associazioni del territorio. Torna il progetto che ha introdotto un nuovo modo di fare scuola attraverso dei nuovi laboratori, sempre più in linea con le tendenze del mercato.

Torna FABLAB e lo fa alla grande.

Il 2016 parte nel Trevigiano, si è infatti tenuta presso l’aula magna dell’istituto Jacopo Sansovino la conferenza stampa di presentazione di “ROBOLAB”.

Michele Botteon, dirigente scolastico, ha portato i saluti di “casa” sottolineando come sia sempre più importante avvicinare gli studenti al mondo del lavoro anche prima dell’ingresso all’Università.

Silvia Oliva ha introdotto gli interventi, presentando alcuni del soddisfacenti risultati raggiunti dalla scorsa edizione rinnovando l’impegno della fondazione nel creare nuove sinergie di lavoro.

La parola poi è passata alla docente Luana Scarfì, che grazie anche all’aiuto dei ragazzi coinvolti nel progetto, è entrata nello specifico di quello che è ROBOLAB. Il nome è già un indizio, ROBOLAB, diventerà una palestra (aperta anche a diverse collaborazioni esterne) di ROBOTICA e PROTOTIPAZIONE. Le aziende del territorio locale sono sempre più automatizzate e i ROBOT entreranno maggiormente nella nostra quotidianità.  I ragazzi dopo aver mostrato cosa può fare il primo Robottino programmato, illustrano la prima idea: un prototipo per un  packaging ecologico per bottiglie destinate al settore vitivinicolo, uno dei più forti del territorio, in particolare in termini di export.

L’entusiasmo dei ragazzi è poi sottolineato da Mario Vendramin, che in rappresentanza di Unicredit, ha confermato la partecipazione in qualità di finanziatore (e non solo), mettendo a disposizione dei ragazzi le conoscenze e il network dell’istituto.

Partner speciale di ROBOLAB è Unindustria Treviso, che nelle parole di Sabrina Carraro, vicepresidente, ha rinnovato le congratulazioni ai ragazzi, spiegando inoltre l’importanza della condivisione sociale, fulcro del crowdfunding.

Uno dei primi partner e finanziatori a credere nel progetto è il LIONS CLUB di Oderzo. Onella Fregonas Bazzichetto, past president ha evidenziato la superiore qualità formativa dell’iniziativa.

La presenza degli organi istituzionali non è mancata; Meri Zorz, assessore alla Cultura del comune di Oderzo, ha invitato i ragazzi a presenziare al prossimo consiglio utile in Comune, per presentarsi e presentare Robolab a tutti i collaboratori e alla carta stampata, per favorire la divulgazione della notizia.

Le immagini della conferenza saranno prossimamente in onda anche su Antenna 3.

Vi ricordiamo che la campagna di raccolta fondi per ROBOLAB è già partita e sarà aperta fino il 27 Maggio 2016.

A presto per nuove news e aggiornamenti!

Conferenza Stampa Oderzo 2


CONDIVIDI

FORSE PUÒ INTERESSARTI ANCHE

AIUTACI
A COSTRUIRE I FABLAB

SOSTIENI LE SCUOLE!