IL PROGETTO PER REALIZZARE
FABLAB NELLE SCUOLE DEL
NORD-EST

DWS systems per Fablab a scuola

29/10/2014 | fablab | stampa 3D | digital manufacturing | dws systems |

Il General Manager DWS, Maurizio Costabeber, crede fortemente nel progetto Fablab a scuola in quanto si inserisce all’interno di un piano educational teso ad introdurre nelle scuole tecniche le
tecnologie più innovative:
DWS presta molta attenzione all’eccellenza italiana e internazionale: un’azienda è parte integrante del territorio sociale, culturale, economico che la ospita e può decidere se sottovalutarlo o valorizzarlo. Le sinergie tra pubblico e privato, tra il mondo della scuola e l’azienda, tra l’azienda e il territorio, giocano un ruolo fondamentale nell’innalzamento del tasso di crescita culturale dell’intero Paese: azienda non vuol dire solo lavoro e profitto, ma anche crescita e sviluppo culturale e sociale. E oggi il 3D printing rappresenta una nuova realtà per l’economia internazionale.”

La partnership con Unicredit e Fondazione Nord Est, vuole rendere disponibili queste tecnologie agli istituti superiori coinvolti nel progetto. L’obiettivo è di formare i futuri lavoratori e renderli competitivi nel mercato del lavoro che li aspetta. La stampante che verrà messa a disposizione è la nuovissima XFAB®, inserita nel progetto DWSLAB di DWS: è un progetto orientato al mondo
prosumer, una macchina rivoluzionaria in grado di portare la tecnologia della stereolitografia alla portata del mondo dei makers; un prodotto in grado di realizzare oggetti di medie dimensioni con un volume di lavoro cilindrico di 180x180 mm e la possibilità di lavorare con 9 differenti materiali. Le prime tre stampanti saranno consegnate alle scuole gratuitamente, mentre per le stampanti
successive verrà applicato un prezzo agevolato in modo da rendere questa tecnologia accessibile a tutti.
Per ampliare maggiormente le possibilità di questo progetto sarà lanciato un crowdfunding territoriale, affidato alla startup GINGER (Gestione idee nuove e geniali in Emilia Romagna). Il crowdfunding è una modalità di finanziamento che, partendo da basso, raccoglie fondi in modo da permettere ai progetti più innovativi di crescere e diffondersi. In particolare, GINGER è un sito crowd che trova la sua forza nella territorialità. Il legame con il territorio è un valore che GINGER condivide con DWS insieme alla volontà di portare uno sviluppo economico e sociale grazie al legame dei progetti con il territorio e le persone.

DWS, Digital Wax Systems, nasce a Vicenza nel 2007, da una lunga e consolidata esperienza nella prototipazione e oggi è arrivata a sviluppare soluzioni hi-tech per la prototipazione e per la produzione rapida, con il fine ultimo di ridurre i tempi di sviluppo nuovi prodotti e per diminuire, di conseguenza, il time to market. E’ oggi l’unica azienda italiana in grado di sviluppare sistemi per la prototipazione e produzione rapida implementando la tecnologia della stereolitografia e producendo internamente tutte le resine e i materiali necessari. Esporta il 95% dei propri prodotti in oltre 60 paesi del mondo ed è divisa in quattro business unit: gioielleria, dentale e biomedicale, applicazioni generali e design, e da oggi anche nel mercato prosumer. La mission dell’azienda è portare la stampa 3D ai più alti livelli di precisione e definizione, aiutando le aziende ad abbassare notevolmente i costi rendendole più snelle e competitive uscendo dai tradizionali schemi e lasciando massima libertà alla creatività in ogni settore.

La tecnologia DigitalWax®:
I sistemi DigitalWax® di DWS sono gestiti da software di controllo dedicati, perfettamente compatibili con i programmi CAD/CAM disponibili sul mercato: direttamente da un file STL, i sistemi DWS sono in grado di realizzare i migliori prototipi e prodotti finiti in termini di alta definizione e risoluzione. BluEdge®, una sorgente laser di classe 3B realizzata dal centro ricerca e sviluppo DWS, produce raggi ultravioletti che solidificano la resina fotosensibile strato su strato. Attraverso un posizionatore verticale, la piattaforma di modellazione sale della misura corrispondente allo spessore dello strato solidificato. Questo movimento, sincronizzato con quello del laser, produce modelli tridimensionali solidi di eccezionale complessità e precisione.
Qualità e innovazione continua sono le parole chiave. I prodotti DWS stanno riscontrando un grande successo laddove siano necessari risultati eccellenti in termini di qualità del prodotto finito e di affidabilità dei macchinari. Un alto tasso d’innovazione richiede grande attenzione e protezione della proprietà intellettuale. DWS ha depositato, in pochi anni, decine di brevetti per proteggere le sue innovazioni tecnologiche e di design.
I vantaggi che fanno della DWS un’eccellenza possono essere riassunti in:
- l’utilizzo di una nuova generazione di resine e materiali fotosensibili sviluppati internamente
all’azienda
- l’innovativo sistema laser BluEdge®
- un software dedicato
- l’assenza della fase dell’immersione nelle resine
- velocità, accuratezza e qualità elevata delle superfici


CONDIVIDI

FORSE PUÒ INTERESSARTI ANCHE

AIUTACI
A COSTRUIRE I FABLAB

SOSTIENI LE SCUOLE!